Recensione Xiaomi Bluetooth 4.0 Speaker

Nessun commento ancora

Questa volta ho voluto provare uno speaker Bluetooth. Sì perché probabilmente conoscete già la mia passione per questo tipo di accessori, che combinata all’apprezzamento che ho nei confronti di Xiaomi, mi hanno spinto a provare lo Xiaomi Bluetooth Speaker, ultimo modello di cassa portatile dell’azienda cinese. Lo speaker è disponibile in altre 3 colorazioni, rosa, azzurro, arancio, ma io ho scelto quella oro, in primo luogo perché secondo me è la più facile da adattare a qualsiasi contesto e arredamento e poi anche perché è dello stesso colore del mio Mi Pad 2 (recensione).

 

  • Supporto alla riproduzione audio da MicroSD
  • Supporto alle chiamate in vivavoce tramite BT
  • Supporto al collegamento audio-audio tramite jack da 3.5”
  • Misure: 168 x 24.5 x 58 mm
  • Peso: 270 g
  • Batteria: 1500 mAh
  • Riproduzione audio fino ad 8 ore con una sola ricarica
  • Connettività Bluetooth 4.0
  • Frequenze di riproduzione: 85 Hz – 20kHz
  • Volume audio fino a 90 dB
  • Potenza di Output Massima: 3W

Galleria Immagini

Come di consueto vi invito a scoprire da vicino il prodotto e a conoscere tutte le mie considerazioni che trovate in cima all’articolo.

Conclusioni

Xiaomi Bluetooth 4.0 Speaker

7.7 Punto

"Nel complesso questo di Xiaomi è uno speaker che vi consiglio assolutamente, proprio perché ad un prezzo sicuramente conveniente, offre un pacchetto di performance sonore e di qualità generale, che difficilmente si trova in questa fascia di prezzo. "

Miglior prezzo::

€40

Dove acquistare:

Pro

  • Buona qualità dei materiali e assemblaggio impeccabile
  • Ottima resa sonora
  • Possibilità di utilizzare schede micro SD
  • Prezzo interessante

Contro

  • Batteria migliorabile
  • Indicazioni vocali solo in cinese

Conclusioni

  • Packaging 60%
  • Qualità dei materiali e dell'assemblaggio 90%
  • Estetica 80%
  • Funzionalità 80%
  • Qualità sonora 70%
  • Rapporto qualità/prezzo 80%
Manuel Agostini

Autore

Manuel Agostini

Nato e cresciuto a pane, Commodore 64 e Dos, una decina di anni fa mi sono appassionato al mondo Apple e ai suoi prodotti, che tutt’ora mi accompagnano quotidianamente. Ciò nonostante non sono un fan boy e nutro “un’insana” passione per i gadget tecnologici di qualsiasi marca e provenienza. Prodotti che amo provare anche se non mi servono, così solo per passione e divertimento!