I migliori accessori tech sotto i 15€ – Giugno 2016

Nessun commento ancora

In questa video recensione ho raccolto quelli che per me sono i migliori accessori tecnologici sotto i 15€. Sono tutti accessori dispopnibili su Amazon e in alcuni casi siamo ampiamente sotto la soglia dei 15€, il che li rende davvero interessanti.

  1. Amzdeal Caricatore 4 porte

Parto da quello che mi ha salvato durante la mia ultima vacanza, sì perché se avete mai viaggiato su un aereo lowcost sapete quanto sia importante limitare peso e ingombri del bagaglio. Ecco perché ho scelto il caricatore da muro di Amzdeal, perché è compatto, leggero e permette di collegare fino a 4 dispositivi contemporaneamente. Insomma il massimo per evitare di portarsi dietro 4 caricatori diversi e così, semplicemente andando a trovare una presa al muro ho potuto ricaricare ogni sera il mio iphone, l’iPad, Apple watch e la mia fidata sony A6000. La cosa interessante poi è che la tecnologia Aipower consente al dispositivo di ricaricare intelligentemente vari dispositivi modulando l’intensità che arriva ad un massimo di 6,8A complessivi. L’ho trovato comodo in particolare perché è molto piccolo e leggero e poi costa davvero poco.

2. Archeer Adattatore micro Usb Lightning

Altro accessorio comodissimo in viaggio, ma anche in tasca in realtà viste le dimensioni è l’adattatore da micro usb a Lightning di Archeer. Si tratta di un minuscolo adattatore che però si rivela utilissimo in tutte quelle circostanze in cui ci si vuole portare con sè un unico cavo. E allora scegliendo un cavo micro usb e avvalendosi di questo adattatore posso ricaricare praticamente qualsiasi mio dispositivo che sia Apple o che sia dotato di una semplice connessione micro usb. Altro accessorio comodo e soprattutto salvaspazio.

3. Aukey cavo Lightning

Ma se proprio cerchi un cavo Lightning, beh allora a mio parere comprare quello originale Apple è una follia, visto che si possono trovare valide alternative, che come in questo caso sono addirittura migliori del cavo originale. Si tratta di un cavo di Aukey che è a mio parere incredibilmente più bello di quello di Apple, con rifiniture in alluminio intorno ai connettori, dove non mancano anche dei rinforzi alla base del cavo. Cavo che peraltro e ricoperto da nylon intrecciato, che non solo lo rende più spesso e rigido, ma gli regala anche un’estetica piacevole e in tinta con i connettori. Insomma per come la vedo io non c’è nessun motivo per non preferirlo al carissimo cavo originale di Apple.

4. Lumsing adattatore HDD 2,5″

E se come me vi capita ogni tanto di dover smanettare con qualche harddisk o unità SSD ecco che questo semplice cavetto di Lumsing ti può realmente semplificare la vita. Sì perché ti consente di collegare un qualsiasi disco da 2,5″ così com’è cioè privo di box esterno e connetterlo direttamente ad un computer tramite la porta usb 3.0. E’ una cosa incredibilmente comoda ad esempio quando si va a sostituire il disco di un portatile o per semplici operazioni di backup, evitando così di doversi dotare di scomodi box esterni, che oltretutto richiedono tempo per essere montati e smontati. Insomma queso cavetto di Luimsing secondo me non può mancare nel corredo di ogni buon smanettone.

5. Cinturino Japace per Apple Watch

E per ultimo ho lasciato l’accessorio che più mi ha entusiasmato, cioè il cinturino per Apple Watch di Japace. Ok sarà anche un tarocco, ma a prima vista è indistinguibile da quello originale, grazie alla qualità superba con la quale è stato realizzato. La differenza naturalmente sta tutta nel materiale utilizzato, che non fluoroelastomero come gli originali Apple, ma semplice silicone e se alla vista la differenza non si nota, toccandolo si può capire perché i cinturini di Apple costino di più. Semplicemente perché il silicone, sicuramente più economico, ha però il difetto di attirare la polvere che effettivamente si accumula e va rimossa con regolarità soprattutto se si scelgono colorazioni chiare. Detto questo visto il prezzo, vista la varietà di colori disponibili e visto che i cinturini originali secondo me costano una follia, beh piuttosto che sborsare 60€ per uno solo, io preferisco acquistarne 5 di colore diverso e cambiarli ogni volta che lo desidero.

Naturalmente vi invito a vedere da vicino i prodotti e a conoscere tutte le mie considerazioni all’interno del video che trovate in cima all’articolo.

Conclusioni

0 Punto

""

Conclusioni

Manuel Agostini

Autore

Manuel Agostini

Nato e cresciuto a pane, Commodore 64 e Dos, una decina di anni fa mi sono appassionato al mondo Apple e ai suoi prodotti, che tutt’ora mi accompagnano quotidianamente. Ciò nonostante non sono un fan boy e nutro “un’insana” passione per i gadget tecnologici di qualsiasi marca e provenienza. Prodotti che amo provare anche se non mi servono, così solo per passione e divertimento!