[Recensione] Custodia impermeabile per iPhone

Commento

Ormai è difficile separarsi dal proprio smartphone anche quando si va in piscina o in spiaggia, d’altronde è un ottimo strumento che racchiude in sé la macchina fotografica, l’mp3, la console per videogiochi, oltre che naturalmente indispensabile per effettuare chiamate o inviare messaggi. In spiaggia però si sa, ci sono alcuni nemici piuttosto temibili e potenzialmente letali per il nostro smartphone, cioè l’acqua, in particolare quella salata e la sabbia che si può infilare in qualsiasi fessura. Così in occasione delle ferie estive, ho pensato di acquistare una custodia impermeabile, per proteggere il mio iPhone durante le ore passate in spiaggia.
Siccome si tratta di un’accessorio di quelli che si usa qualche volta e poi viene riposto nel cassetto per tutto il resto dell’anno, ho scelto una di quelle senza marca, che si possono acquistare al miglior prezzo su Amazon e ora vi racconterò la mia esperienza.
La custodia in questione è in plastica azzurra e trasparente nella sezione centrale in corrispondenza del display del telefono.

La parte più importante di una custodia impermeabile, non serve neanche dirlo, è la chiusura che deve garantire la massima sicurezza. Il sistema adottato si compone di due chiusure ermetiche poste una sopra all’altra, molto simili a quelle salva freschezza, che si trovano su alcune confezioni, ad esempio quelle del formaggio grana tanto per dirne una.

Una volta chiuse le due cerniere, il lembo di plastica va piegato in due su se stesso,formando così un ulteriore chiusura stagna e quindi ricoperto con un piccolo cappuccio che viene chiuso con due bottoni automatici.

L’operazione di chiusura è apertura è molto più semplice e veloce a di quello che può sembrare descrivendola a parole e incentiva ad estrarre il telefono tranquillamente ogni volta che si rende necessario.
Manuel_6
Il sistema ideato per la chiusura, seppure sia semplice fa comunque il suo dovere e lo fa bene, è assolutamente impermeabile sia dagli spruzzi che dalla sabbia, ma va oltre permettendo anche di immergere la custodia completamente nell’acqua, senza che all’interno entri una sola goccia.

In dotazione ho trovato anche un pratico un laccio regolabile che può essere usato sia al polso che a tracolla, nel caso in cui si decidesse di fare una nuotata.

Come vi dicevo prima al centro, su entrambi i lati, è presente una sezione trasparente che consente di poter vedere abbastanza bene il display dell’iPhone, ed è anche sensibile al tocco, così da poter utilizzare il dispositivo senza doverlo estrarre dalla custodia.

Chiaramente non è possibile fare chiamate, ne ascoltare musica, si può invece scattare qualche foto, anche se la plastica inficia leggermente la qualità delle immagini.
Per concludere mi ritengo piuttosto soddisfatto di questo prodotto, che seppure semplice e poco costoso, si è rivelato un perfetto accessorio da spiaggia, garantendo un’ottima protezione al mio iPhone, in tutte quelle situazioni in cui portarlo con sé sarebbe altrimenti troppo rischioso
La custodia che ho recensito (così come altre molto simili) si può trovare in vendita su Amazon a 16,90€

Manuel Agostini

Autore

Manuel Agostini

Nato e cresciuto a pane, Commodore 64 e Dos, una decina di anni fa mi sono appassionato al mondo Apple e ai suoi prodotti, che tutt’ora mi accompagnano quotidianamente. Ciò nonostante non sono un fan boy e nutro “un’insana” passione per i gadget tecnologici di qualsiasi marca e provenienza. Prodotti che amo provare anche se non mi servono, così solo per passione e divertimento!

Avanti il prossimo

Correlati Messaggi