Apple Store – Le chiusure del 2018

Commento

Se la scorsa settimana vi abbiamo parlato dei negozi aperti da Apple durante il 2018, questa settimana vi mostriamo quelli che invece sono stati chiusi. 

Apple raramente chiude punti vendita senza sostituirli. La maggior parte dei negozi si trova in centri commerciali strategici o nei quartieri commerciali in grado di garantire buon traffico pedonale al fine di mantenere un’immagine positiva del marchio rispetto al consumatore. Prima del 2018, solo i negozi di Simi Valley (California); Sapporo (Giappone) e due Pop-up Store dedicati ad Apple Watch avevano chiuso i battenti. Quest’anno sono state registrate tre chiusure in tutto il mondo, in gran parte dovute a fattori esterni.

Negozi chiusi

Apple Watch – Popup Store – presso Isetan Shinjuku

Chiuso: 13 maggio 2018

L’ultimo dei tre negozi pop-up dedicati ad Apple Watch è stato chiuso nei grandi magazzini Isetan di Tokyo. Dopo la chiusura di negozi sperimentali simili a Parigi e Londra nel 2017, era questione di tempo prima che anche il negozio giapponese venisse chiuso. Tale decisione è dovuta probabilmente anche dal fatto che era solo un mese prima era stato inaugurato il negozio di Apple Shinjuku dall’altra parte della strada offrendo non solo orologi, ma l’intera linea di prodotti Apple.

Immagine: 9to5mac

Apple The Pier

Chiuso: 30 giugno 2018

A causa di un calo del turismo locale e dei visitatori dell’area, Atlantic City, Apple The Pier, nel New Jersey, è stato chiuso il 30 giugno.

Immagine: 9to5mac

Apple Carrousel du Louvre

Chiuso: 27 ottobre 2018

Situato in Parigi, Apple ha scelto di chiudere lo spazio commerciale presso Carrousel du Louvre. Con oltre 12 milioni di visitatori dal 2009, la decisione probabilmente non è il risultato del calo del traffico pedonale. Poche settimane dopo è stato inaugurato il nuovo punto vendita che trova posto sugli Champs-Élysées, il 18 novembre.

Immagine 9to5mac

Gabriele Rosmino

Autore

Gabriele Rosmino

Vive in un mondo di Design. È appassionato del mondo Apple e dei suoi prodotti, a partire dalle soluzioni architettoniche degli Store fino ad arrivare al design dei prodotti. Mira a parlarvi degli strumenti che garantiscano non solo l’efficienza funzionale ma anche la piacevolezza all'occhio.

Avanti il prossimo

Correlati Messaggi

Discussione su questo post