[Recensione] Misfit Shine, l’activity tracker che non devi mai ricaricare!

Nessun commento ancora

Un activity tracker leggero, discreto e soprattutto che non devi mai ricaricare? Sicuramente le premesse erano interessanti, così interessanti che ho deciso di provare il Misfit Shine

Shine è solo uno dei prodotti realizzati dalla californiana Misfit, un activity tracker che fa del design, della leggerezza e dell’autonomia i suoi maggiori punti di forza. La confezione che arriverà a casa lascia intendere già una certa cura dei dettagli come confermato dalla stilosa graffetta in dotazione (necessaria per aprire il dispositivo), insieme al braccialetto da polso, alla clip magnetica e alla batteria.

IMG_9197

La batteria è la prima grande particolarità di questo dispositivo, una batteria di quelle che normalmente si utilizzano per gli orologi o i piccoli telecomandi e che una volta esaurite si gettano per sostituirle con una nuova. Una soluzione scelta da Misfit che permette di non dover mai ricaricare il dispositivo, che ha un’autonomia continua di circa 6 mesi, al termine dei quali si può sostituire la batteria con una semplice operazione fai da te e con pochi euro di spesa. Una gran bella comodità indubbiamente, tenuto conto che permette un monitoraggio continuo ed evita di dover ricaricare un dispositivo in più, portandosi dietro cavi e caricabatteria quando magari ci si trova in viaggio.Misfit Shine

Il design è incredibilmente pulito e il dispositivo è un peso piuma con i suoi soli 9,4 grammi. La scocca è interamente realizzata in alluminio anodizzato e le rifiniture sono di ottima qualità. Il mio esemplare è di colore nero ma sono disponibili all’acquisto altre 8 colorazioni.

IMG_9164

Shine è privo di display, i progettisti hanno infatti optato per una soluzione che ancora una volta privilegia design e consumi, cioè una serie di led bianchi tutto attorno alla circonferenza. Purtroppo c’è da dire che la luminosità di questi led è abbastanza bassa e quindi sotto una luce diretta diventa difficile vederli. Ma cosa indicano questi led? Sostanzialmente indicano il livello di attività svolta in base all’obiettivo impostato e l’orario corrente.

IMG_9168

L’orario va letto come un normale orologio a lancette, si accendere prima il led che indica le 12, poi un led fisso che indica l’ora e quindi uno lampeggiante che indica i minuti in intervalli di 5. Se siete già abituati ad un orologio analogico non ci saranno problemi, in caso contrario è necessario un breve periodo di apprendimento per farci l’abitudine.

IMG_9162

Per quello che riguarda l’obiettivo, maggiori saranno i led accesi e più si è vicini al raggiungimento dell’obiettivo, traguardo dopo il quale i led fanno un giro e quindi un breve lampeggio. (Vi consiglio di guardare il video per capire meglio cosa intendo). Per attivare il display sono necessari 2 brevi tocchi sulla scocca a una o due dita e nel complesso devo dire (a dispetto di alcune critiche lette in rete) che il dispositivo si è rivelato piuttosto sensibile senza mai perdere un colpo.

E’ possibile indossare il dispositivo al polso (modalità che io prediligo sempre) mediante un braccialetto in plastica nera, anch’esso molto leggero e che ho trovato comodo anche per effettuare attività sportiva. Ciò nonostante è piuttosto discreto e adatto anche ad un abbigliamento un po’ più formale. Chi lo volesse può comunque acquistare a parte accessori, quali il cinturino in pelle per gli uomini o una collana molto elegante per le donne. Non manca comunque la possibilità di indossarlo in altre posizioni del corpo, come ad esempio al collo o alla scarpa, avvalendosi del fermaglio magnetico, anch’esso in gomma. Devo dire che prima di provarlo avevo qualche dubbio sulla tenuta, ma in realtà questo fermaglio è talmente saldo, che un eventuale smarrimento è una possibilità piuttosto remota. Molto positivo il fatto che il Shine è anche impermeabile fino a 50mt e quindi adatto anche all’attività sportiva in piscina o comunque evita anche in questo caso di doverlo togliere per fare la doccia.

IMG_9166

Shine si interfaccia allo smartphone per mezzo dell’applicazione gratuita Misfit, disponibile per dispositivi iOS, Android e da poco anche per Windows Phone. L’applicazione è una delle migliori che abbia mai provato, l’ho trovata semplice da usare e con una grafica accattivante. Dopo una prima breve configurazione e registrazione dell’account e un successivo accoppiamento tramite il Bluetooth 4.0, l’applicazione da accesso a tutti i dati raccolti e sincronizzati da Shine.

Dalle impostazioni è possibile settare diversi aspetti importanti, come gli obiettivi di movimento giornaliero e gli obiettivi di riposo, il tipo di attività svolta più di frequente, la posizione in cui si tiene il dispositivo, la visualizzazione dell’orario prima dell’obiettivo e viceversa.

L’interfaccia generale fornisce un’immediato colpo d’occhio sul numero di punti totalizzati e ai dati relativi ai chilometri percorsi, calorie bruciate e passi camminati. Ho trovato molto comoda l’indicazione dell’attività residua necessaria per raggiungere l’obiettivo, ad esempio 1 ora di camminata residua o 20 minuti di corsa piuttosto che 25 di nuoto, che rende immediatamente l’idea di che cosa dovresti fare ancora per raggiungere i tuoi obiettivi del giorno e almeno per quanto mi riguarda hanno avuto anche funzione di sprono piuttosto positiva. Shine è in grado di riconoscere automaticamente anche una particolare attività più intensa rispetto al movimento normale, come può essere una camminata veloce o una corsetta. Non sa riconoscere altre attività come ad esempio il nuoto o il ciclismo, ma in quel caso è possibile intervenire manualmente e di conseguenza cambieranno automaticamente anche i valori e i punti ottenuti.

E’ automatico anche il monitoraggio del sonno che riporta anche le fasi di sonno leggero e di sonno più rilassato. Comoda la funzione di sveglia e simpatica la possibilità di impostare suoni naturali per un certo periodo di tempo così da conciliare il sonno. L’applicazione permette anche di creare un diario alimentare fotografando ciò che si mangia, ma io la ritengo una funzione inutile, vi consiglio invece se siete interessati a monitorare anche l’apporto calorico, di farla interagire con MyFitnessPal, così da sincronizzare le calorie consumate con quelle ingerite. Tutti i dati possono essere visti anche su base settimanale e mensile così da avere un report dell’andamento su scala più ampia.

Conclusioni

Misfit Shine

8.6 Punto

"Se dovessi consigliare Shine ad un amico lo farei tranquillamente! Lo farei perché finalmente ho potuto provare un activity tracker come dovrebbe essere, cioè un dispositivo indossabile, non invadente e che non rende schiavi di un nuovo carica batteria. Un'applicazione ben realizzata e un prezzo tutto sommato in linea con quelli della concorrenza, completano un quadro assolutamente positivo."

Miglior prezzo::

€94,03

Dove acquistare:

Pro

  • Non necessita di essere ricaricato
  • Design discreto
  • Leggero e versatile
  • Buona scelta di colori e di accessori da acquistare
  • Ottima applicazione dedicata

Contro

  • I led sono poco visibile alla luce diretta

Conclusioni

  • Packaging 80%
  • Estetica 90%
  • Qualità dei materiali 90%
  • Funzionalità 80%
  • Semplicità d'uso 90%
  • Rapporto qualità/prezzo 70%
Manuel Agostini

Autore

Manuel Agostini

Nato e cresciuto a pane, Commodore 64 e Dos, una decina di anni fa mi sono appassionato al mondo Apple e ai suoi prodotti, che tutt’ora mi accompagnano quotidianamente. Ciò nonostante non sono un fan boy e nutro “un’insana” passione per i gadget tecnologici di qualsiasi marca e provenienza. Prodotti che amo provare anche se non mi servono, così solo per passione e divertimento!