[Recensione] iHealth Edge, l’activity tracker per tutti

2 Commenti

Circa 3 mesi fa vi avevo parlato di AM3 un activity tracker di iHealth (recensione), che sinceramente non mi aveva convinto fino in fondo a causa della scarsa autonomia della batteria, dell’eccessiva delicatezza del display e della scarsa ergonomia del braccialetto. Un prodotto che evidentemente non era riuscito del tutto, come testimoniato dal fatto che non compare più nel catalogo dell’azienda, sostituito da Edge, la seconda generazione di activity tracker di iHealth, un prodotto che sto provando da circa un mese e che fortunatamente ha risolto i problemi che affliggevano la prima versione.

IMG_8972

La dotazione della confezione è ancora piu ricca e comprende oltre al tracker:

  • 4 braccialetti da polso in silicone di colore nero, grigio, arancione, rosa
  • 1 clip  di colore nero
  • 1 fascia in tessuto con tasca per la notte
  • 1 carica batteria magnetico
  • il manuale di istruzioni

IMG_8969

Una dotazione davvero ottima e che consente, non solo diversi stili di utilizzo, al polso, sulla maglietta, agganciato ai pantaloni e così via, ma anche di poter cambiare colore in base al sesso dell’utilizzatore o al tipo di abbigliamento.

Il dispositivo è simile alla cassa di un orologio con forma circolare di 38 mm di diametro e un peso di soli 34 grammi compreso il cinturino. In effetti l’ho trovato molto comodo da indossare, personalmente ho deciso di utilizzarlo solo in modalità orologio da polso sia di giorno che di notte. Il cinturino è in silicone, quindi adatto anche all’utilizzo durante l’attività sportiva e nel complesso non sfigura nemmeno i contesti piu formali. Questo grazie anche ad un’aspetto reso piu accattivante da un display che ha un effetto a specchio e dalla totale assenza di tasti.

Questa nuova versione è stata finalmente dotata di un vetro protettivo al posto della plastica e ciò scongiura i rischi di graffiarlo, eventualità che nel modello precedente era praticamente una certezza. Il tracker è resistente all’acqua, io l’ho utilizzato sia in doccia che in piscina senza alcun problema, anche se non credo che sia adatto ad immersione a profondità oltre i 5 metri.

Altro grande problema risolto è quello della batteria, che ora riesce finalmente a garantire i 4 giorni di autonomia promessi dal produttore, una condizione imprescindibile se si vuole utilizzarlo anche di notte. La ricarica con caricatore magnetico si è rivelata peraltro molto rapida e in un’oretta circa il dispositivo è nuovamente pronto.

La grafica dell’interfaccia è molto simile a quella della precedente generazione, led bianchi che indicano varie informazioni in 5 differenti schermate:

  1. Data, ora, livello di batteria ed eventuale collegamento Bluetooth
  2. Passi giornalieri
  3. Distanza giornaliera percorsa
  4. Calorie bruciate
  5. Raggiungimento dell’obiettivo

Nel complesso è ben visibile in tutte le situazione, tranne che sotto la luce diretta del sole, dove i riflessi rendono praticamente impossibile leggere i dati.

Il dispositivo come vi dicevo è totalmente privo di tasti e ciò  semplifica l’utilizzo che è totalmente automatico, ma per attivare il display e passare da una schermata all’altra è necessario fare un movimento con il braccio e successivamente con il polso. Questo comporta due svantaggi, il primo è che molte volte il display si attiva quando non serve per un qualsiasi movimento del braccio che il tracker identifica come volontario e per contro qualche volta, non tante per fortuna, il display non si accende quando invece servirebbe.

IMG_8975

I vantaggi stanno tutti nella semplicità di utilizzo, favorita dal fatto che il dispositivo è in grado di riconoscere autonomamente una sessione di allenamento o quando si va a dormire. Ciò permette di limitare al massimo l’utilizzo dell’applicazione iHealth (disponibile sia su iOS che Android) alla sola prima configurazione, alla sincronizzazione dei dati e alle successive consultazioni dei risultati.

Il menu di impostazione consente di impostare una modalità aereo, cambiare la misurazione da chilometri a miglia, impostare una sveglia e anche un’allarme che avvisa dopo un periodi di inattività,funzione molto comoda perché ricorda di alzarsi e fare movimento dopo un determinato periodo di tempo.

La rilevazione dei dati è piuttosto basilare e adatta ad uno stile di vita attivo, ma non troppo sportivo, nel senso che il tracker non riesce a riconoscere attività diverse da una camminata o una corsetta, come ad esempio il nuoto, il ciclismo e via dicendo. I dati raccolti si tramutano poi in passi, distanza percorsa e calorie bruciate. Inoltre  nell’interfaccia è presente una sezione dedicata al sonno dove è possibile vedere le ore di sonno della notte appena passata, l’orario in cui ci si è addormentati, quello di sveglia e quante volte ci si è svegliati durante la notte. Purtroppo al contrario di prodotti analoghi non esegue anche una distinzione tra il sonno leggero e quello rilassato. Tutti i dati raccolti possono essere visti anche settimana per settimana e condivisi, creando dei report da salvare per mail o per chi lo desidera da pubblicare anche su Facebook e Twitter

Conclusioni

iHealth Edge

7.7 Punto

"Il nuovo activity tracker di iHealth è un prodotto sicuramente migliore del precedente. Offre una semplicità d'uso che ogni prodotto del genere dovrebbe avere, così da permettere l'utilizzo anche a persone meno giovani o esperte di tecnologia. Nel complesso offre una dotazione sicuramente ricca e raccoglie i dati necessari a chi intende monitorare il proprio stile di vita così da renderlo possibilmente più sano. Non è adatto invece a chi cerca un prodotto con funzioni più complesse e dedicate all'attività sportiva."

Miglior prezzo::

€80,52

Dove acquistare:

Pro

  • Estetica da vero orologio
  • Comodo da indossare
  • Materiali e batteria migliorata
  • Ricca dotazione
  • Buon prezzo

Contro

  • Si sente la mancanza di un tasto
  • Misura il sonno ma non le varie fasi

Conclusioni

  • Packaging 70%
  • Estetica 80%
  • Qualità dei materiali 70%
  • Funzionalità 70%
  • Semplicità d'uso 80%
  • Rapporto qualità/prezzo 70%
Manuel Agostini

Autore

Manuel Agostini

Nato e cresciuto a pane, Commodore 64 e Dos, una decina di anni fa mi sono appassionato al mondo Apple e ai suoi prodotti, che tutt’ora mi accompagnano quotidianamente. Ciò nonostante non sono un fan boy e nutro “un’insana” passione per i gadget tecnologici di qualsiasi marca e provenienza. Prodotti che amo provare anche se non mi servono, così solo per passione e divertimento!