[Recensione] D-Link DSC825L EyeOn Baby Camera, il nuovo modo per monitorare il proprio bimbo

Commento

Se fino a qualche tempo fa il monitoraggio del sonno del proprio bimbo era possibile grazie ad apparecchi ricetrasmittenti, oggi la tecnologia smart ha cambiato le carte in tavola anche in questo settore e i prodotti dedicati alla cura dei bimbi si sono evoluti in una maniera importante riuscendo ad interfacciarsi con il mondo mobile e di internet.

Foto 119

In queste settimane ho avuto la possibilità di provare un prodotto tra i più completi sul mercato, il D-Link DSC-825L, il modello top di gamma della linea EyeOn Baby Monitor, una videocamera Wi-Fi dedicata al monitoraggio dei bambini e che racchiude al suo interno un concentrato di tecnologia e sensori tale da renderlo un prodotto davvero completo.

Foto 118

Grande all’incirca come una palla da tennis, la videocamera giunge a casa in una confezione che include il cavo di alimentazione micro USB, una base da tavolo, un supporto da muro e 2 paia di rivestimenti colorati in rosa e azzurro a seconda del sesso del bimbo.

Software

La DSC-825L è capace di trasformare un qualsiasi smartphone o tablet in un monitor, grazie all’applicazione MyDlink Baby Monitor, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS che per Android. La configurazione iniziale è piuttosto semplice, attraverso una procedura guidata, che consente di connettere il proprio dispositivo alla rete Wi-Fi 802.11n creata dalla videocamera.

Foto 976

Una terminata la procedura si ha accesso all’interfaccia dell’applicazione, decisamente user friendly e di immediato apprendimento, che da accesso a tutte le funzionalità della DSC-825L, che sono tante e che andremo a vedere nel dettaglio.

Video

La DSC-825L è dotata di un sensore che permette riprese ad una risoluzione in HD fino a 1280 x 720, nel complesso di buona qualità e con un ampio angolo di visuale. Tramite l’applicazione è possibile visualizzare il video in presa diretta, catturare singole immagini oppure registrare video su una scheda microSD, che va inserita in uno slot presente sul retro.

Foto 1002

Se per quello che riguarda la qualità video con buona luminosità, potevo aspettarmi delle prestazioni abbastanza buone, sono rimasto sorpreso dall’ottima qualità delle riprese notturne, possibili grazie ai LED a infrarossi che si trovano intorno all’obbiettivo e che si attivano automaticamente in assenza di luce. Ciò permette di poter vedere tutto ciò che accade anche in una stanza completamente buia.

Foto 998

Sensori

Ciò che rende davvero intelligente e smart questo prodotto è la dotazione di sensori a bordo, che portano il monitoraggio ad un livello superiore al solo controllo video e audio. La DSC-825L ha infatti un sensore in grado di rilevare la temperatura della stanza, attivando una luce rossa sopra il dispositivo in caso di temperatura elevata, blu in caso di temperatura troppo bassa o verde se le condizioni sono normali. Naturalmente è in grado di fornire in tempo reale i gradi presenti all’applicazione dedicata, nonché inviare notifiche in caso di repentini cambiamenti di temperatura, secondo un range che può essere impostato manualmente.

Foto 117

Le notifiche arriveranno anche dal sensore di movimento e rumore in grado di rilevare qualsiasi movimento e suono emesso all’interno della stanza. Il sensore di movimento può inoltre attivare automaticamente la registrazione di immagini o video.

La Videocamera è inoltre dotata di un microfono e un’altoparlante che consente l’ascolto dei suoni all’interno della stanza, ma anche di poter parlare a distanza col bimbo tramite il microfono del tablet o dello smartphone, così da tranquilizzarlo.

Intrattenimento

Per completare la già ricca dotazione di questo prodotto la D-Link ha aggiunto anche la possibilità di attivare 5 ninne nanne, manualmente mediante i tasti sopra la videocamera, sia in remoto tramite l’applicazione.

In questo video potrete vedere come funziona il dispositivo e la sua applicazione per iPad.

Conclusioni:

La DSC-825L è un prodotto davvero completo, in grado di fornire al genitore gli strumenti attualmente più avanzati che la tecnologia consente per il monitoraggio del proprio bimbo. Naturalmente nonostante sia dedicato al mondo dell’infanzia, questa videocamera wireless può essere utilizzata anche per la videosorveglianza casalinga anche da remoto tramite la registrazione al servizio MyDlink e quindi può essere riutilizzata quando il bimbo sarà cresciuto. La Baby Camera DSC825L si può acquistare nei vari negozi di elettronica oppure online su Amazon a 120€ compresa la spedizione.

Manuel Agostini

Autore

Manuel Agostini

Nato e cresciuto a pane, Commodore 64 e Dos, una decina di anni fa mi sono appassionato al mondo Apple e ai suoi prodotti, che tutt’ora mi accompagnano quotidianamente. Ciò nonostante non sono un fan boy e nutro “un’insana” passione per i gadget tecnologici di qualsiasi marca e provenienza. Prodotti che amo provare anche se non mi servono, così solo per passione e divertimento!

Avanti il prossimo

Correlati Messaggi