[Come si fa] Il MacBook non si carica? La soluzione potrebbe essere semplice

Commento

I connettori MagSafe utilizzati da Apple sui propri portatili sono stupendi: si inseriscono facilmente e si staccano al “volo” evitando cadute accidentali del vostro amato portatile. A volte, però, sembrano non funzionare; il vostro MacBook, pur essendo collegato, non si ricarica.

Non disperatevi: in questa breve guida vedremo come risolvere il problema, con delle soluzioni semplici ed efficaci.

  • Per prima cosa, controllate che il MagSafe sia collegato. Sembra una cosa stupida, ma a volte, lo stesso sistema che ho appena finito di definire stupendo, qualche volta ci gioca brutti scherzi, proprio perché a causa dell’effetto calamita, il connettore sembra attaccato, ma in realtà non lo è. Poi, dovreste controllare che la presa di correte funzioni e, nell’eventualità che voi usiate una riduzione o una multipla, sostituire quest’ultima.
  • Se il primo step non vi ha risolto il problema, la seconda cosa da fare è controllare la porta MegSafe; molto spesso, sia che si usi il portatile in luoghi chiusi, che all’aperto, è probabile che un po’ di sporcizia si possa infilare negli angoli, e questo, può causare il non corretto funzionamento del sistema di ricarica.
Ecco la sporcizia che si può accumulare nella porta MagSafe! [Foto:9to5mac]

Ecco la sporcizia che si può accumulare nella porta MagSafe! [Foto:osxdaily]

Il terzo passaggio, qualora non siate riusciti a caricare il vostro MacBook, è quello di resettare la SMC. Acronimo di System Management Controller, ci permetterà di verificare il corretto funzionamento di vari aspetti del Mac. Vediamo come fare quindi a resettare la SMC, procedimento che varia in base al tipo di modello di MacBook.

Se avete un MacBook con batteria rimovibile, dovete:

  • Spegnere il vostro Mac
  • Rimuovere la batteria
  • Sconnettere il cavo di alimentazione
  • Premere, e tenere premuto, il pulsante di accensione per 10 secondi
  • Passati 10 secondi, ricollegate la batteria ed il cavo alimentazione
  • Accendente il Mac come sempre

Se invece avete un MacBook con batteria integrata, dovete:

  • Spegnere il vostro MacBook
  • Collegare il cavo di alimentazione
  • Sulla tastiera, tenete premuti i tasti Shift+Control+Alt+il pulsante di accensione
  • Tenete premuto e rilasciate tutti i tasti allo stesso momento
  • Accendente il Mac come sempre

In questo modo, avendo resettato l’SMC, pulito il connettore e controllato lo stesso cavo, dovreste avere risolto i problemi di ricarica. Se il problema persiste, allora potrebbe essere qualcosa di più “serio” come, ad esempio, la batteria che non regge più la carica, e quindi è da sostituire, oppure, il cavo che non funziona più.

Fonte e foto | osxdaily

 

 

 

 

Luigi Falconi

Autore

Luigi Falconi

Sin da quando sono piccolo, sono sempre stato appassionato a due cose: motori e tecnologia. Crescendo, sono diventato un pilota professionista e un famoso CEO. Scherzi a parte, questi sono sogni, ma le passioni sono vere. Sono un ragazzo normale che ama tutto ciò che ha un motore o una mela sopra.

Avanti il prossimo

Correlati Messaggi